fbpx

Oggi vi presentiamo… Daniela Felappi

Nella fotografia ho con me una guida di viaggi, perché viaggiare è la mia passione da sempre. La vita è un viaggio che ti porta ad esplorare cose nuove ogni giorno, che permette di crescere continuamente.
Il viaggio in Irlanda è stato il più bello della mia vita, quello in cui ho superato tanti limiti, uscendo dalla mia comfort zone.
Se fossi un animale sarei un cavallo, un animale che mi riporta alla mente la mia infanzia e il cavallo bianco che aveva mio padre. Il cavallo è un animale che sa esprimere molto bene i suoi bisogni e che si adatta bene ai ritmi umani, ecco perché mi piace così tanto.
Non ho mai avuto un nickname, tutti semplicemente mi chiamano Dani.
Libro: Shantaram di Gregory David Roberts, che è la biografia di un galeotto australiano fuggito in India. Un libro che parla della vita, di scoperte e del viaggio. 1200 pagine fitte fitte che mi sono state consigliate da una cara amica, per me è stata sfida anche solo arrivare fino alle fine del libro!
Canzone: amo i Cranberries, ma non chiedetemi di scegliere una sola canzone!
Film: Mangia, Prega, Ama di Ryan Murphy, anche solo perché sono l’unica tra le persone che conosco che non si sia addormentata al cinema la prima volta che l’ha visto! E’ un film che ho rivisto un sacco di volte.
Qualcosa di inaspettato che ho vissuto al Master? Mi sono appassionata ad alcune materie come ad esempio l’intelligenza artificiale e le reti neurali che non avevo mai nemmeno contemplato, sto imparando cose nuove a cui prima non avevo mai dato importanza.