Inaugurazione della nuova sede Digital Universitas

Giovedì 6 settembre abbiamo inaugurato la nuova sede della Digital Universitas alla presenza di autorità, imprenditori, amici e studenti.

Per chi se lo fosse perso riportiamo di seguito il video e i punti chiave degli interventi inaugurali.

Gianfausto Ferrari: Presidente Superpartes Spa

“E’ un momento importante per la Digital Universitas, che è nata meno di 3 anni fa come un esperimento, da una intuizione. Per fortuna il tessuto imprenditoriale ci ha creduto, ringrazio per questo UBI BANCA, da cui c’è sempre stato un sostegno importante e ringrazio gli imprenditori, senza cui non avremmo potuto dare vita a questo sogno. E siccome l’appetito vien mangiando, abbiano voluto ampliare il progetto.

La Digital Universitas è nata da un problema, da una esigenza reale: le aziende non trovano manodopera specializzata, la scuola non ha gli strumenti per poterlo fare.

Dal prossimo anno la nostra nuova società (n.d.r. la scorsa settimana è stata costituita una società che si occuperà di gestire tutte le attività della Digital Universitas) erogherà un MASTER IN MECCANICA MECCATRONICA con lo stesso modello del Master in Digital Transformation, un modello che dà ritorni veloci ed importanti per le imprese, come ad esempio l’industria manifatturiera, che hanno come priorità l’inserimento in organico di persone digitalmente preparate.”

 

Emilio Del Bono: Sindaco di Brescia

inaugurazione nuova sede digital universitas

“In questa fase storica non abbiamo alternativa, se non la consapevolezza di declinare al meglio l’efficienza e i cambiamenti così repentini e dirompenti dal punto di vista dell’innovazione tecnologica e anche la produttività, che riguarda tutti e non solo il mondo manifatturiero.
Universitas non riguarda solo l’universalità del contenuto formativo, ma riguarda anche le persone coinvolte (n.d.r. Emilio Del Bono ha ricordato che gli studenti del Master provengono da diverse nazioni europee ed extraeuropee). Sono molto orgoglioso che la mia città si trovi al centro di una riflessione che non ha confini territoriali.”

 

Claudio Castelli: Presidente della Corte d’Appello di Brescia

 

“Il territorio bresciano vive una grande contraddizione tra il tessuto produttivo e la realtà di grande conservatorismo culturale, questa contraddizione è più diffusa in certi ambiti, come ad esempio il rapporto tra la città e le Istituzioni. Perché non pensiamo ad un progetto di rete che coinvolga sia il Pubblico che il Privato che possa modificare l’immagine della città stessa?”

 

Annunziato Vardè: Prefetto di Brescia

 

“La sede della Digital Universitas è una ulteriore caratteristica attrattiva! Il progetto è di straordinaria importanza in un mondo che sta vivendo una trasformazione rapidissima che riguarda tutti. Anche la Pubblica Amministrazione non deve restare indietro, riprendo il concetto di Claudio Castelli. Sarebbe molto interessante e produttivo coinvolgere anche la Pubblica Amministrazione in questa iniziativa”.

 

Fulvio Primatesta: co-founder Superpartes Spa

 

“Oggi non parliamo di Superpartes, ma farò due riflessioni su Superpartes come centro di innovazione e non solamente un’azienda che fa servizi.
La prima riflessione riguarda SKILL e COMPETENZE, all’interno del Superpartes Innovation Campus accresciamo quotidianamente un patrimonio di competenze avanzate, che nel tempo abbiamo consolidato. Troviamo ad esempio un’azienda che fa sensoristica radar avanzata (Inxpect n.d.r.), un’altra che si occupa della materializzazione delle chiavi fisiche d’accesso (1Control n.d.r.) oppure un’azienda che sviluppapiattaforme hardware per la costruzione di prodotti IoT (RushUp n.d.r.).

Questo know-how viene messo a disposizione attraverso dei percorsi formativi per il pubblico e le imprese, questo è quello che differenzia un centro di innovazione da un centro di formazione: dalle competenze acquisite nascono programmi che mettono insieme l’esperienza fatta con le aziende sul territorio.

Il secondo punto della riflessione riguarda la RICADUTA. La Digital Universitas è un laboratorio a cuore aperto di quello che vuol dire fare Digital Transformation. Ad oggi gli strumenti per affrontare questo percorso non esistono o sono nelle mani di pochi. Digital Universitas ha sviluppato degli strumenti fruibili da proporre come ad esempio:

  • WORKSHOP SULL’OPPORTUNITA’ DIGITALE
  • CONSULENZA PER LA VALUTAZIONE DELLE CAPACITA’ DIGITALI DELLE AZIENDE

Digital Universitas ha fatto questo per capire come funziona, appunto, la ricaduta sul territorio. Offriamo a tutti i presenti una sessione di workshop o una consulenza gratuita proprio per far comprendere meglio ciò che vi ho raccontato.”